Racconti di route in Abruzzo

Perché una route in Abruzzo?

Le zone interne della nostra regione sono state, nell’estate ormai trascorsa, meta di tanti clan provenienti da ogni parte d’Italia! Solo nel comprensorio aquilano ne abbiamo contati circa una ventina, dal Veneto alla Sicilia, dalla Puglia alla Toscana…
Qui il racconto del Clan “Prati azzurri”, del PALERMO 16: grazie, ragazzi, e Buona Strada!

—–

“Cammino delle Terre-Mutate”.
Abbiamo impiegato qualche secondo prima di renderci conto del gioco di parole: “terre-mutate”, “terre-motate”. Il percorso era sponsorizzato in tv, discutendone in clan ci è sembrata un’ottima idea: offriva tutto ciò di cui avevamo bisogno, strada, paesaggi mozzafiato, natura, possibilità di fare servizio, incontro con l’altro… e forse questo è stato il punto che più di tutti ci ha stupito. Non c’è stata una singola persona, tra quelle che abbiamo incontrato nel nostro cammino, che non si ricordasse il giorno e l’ora, che nel pronunciare quel ‘6 aprile 2009 alle 03.32’ non avesse un nodo in gola, abbassando la voce quasi per rispetto. Nonostante l’atroce sofferenza non abbiamo incontrato gente dal cuore indurito dal dolore, anzi chiunque si dimostrava pronto ad aiutarci, ognuno con i propri mezzi, chi offrendoci una bottiglia d’acqua, chi mettendo a disposizione il proprio terreno per farci montare le tende. Nonostante l’atroce sofferenza, che ha mutato sia l’aspetto dei luoghi sia l’animo delle persone, non abbiamo incontrato vittimismo o autocommiserazione ma solo voglia di andare avanti, di rimettersi in gioco, di arrotolarsi le maniche e ricominciare. Ricominciare piano piano, dalle cose più semplici. Dalla casa, dal lavoro, dalla scuola, dal supermercato, dalle passeggiate in centro. Quel centro così martoriato ma ancora così splendente sotto il profilo delle 59 gru dell’Aquila. Durante il nostro cammino abbiamo incontrato persone che vogliono ricominciare ma non dimenticare ciò che è accaduto. Perché è necessario conoscere il proprio passato per gettare basi solide per il futuro. Ed è proprio quello che la popolazione dell’ Abruzzo ha fatto e continua a fare da quel 6 aprile 2009.

Agesci Zona Conca d’Oro
Giuseppe Guttuso

No Replies to "Racconti di route in Abruzzo"

    I commenti sono moderati.
    La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
    La moderazione non è immediata.
    Warning: Unknown: open(/opt/rh/php54/root/var/lib/php/session/sess_3qr4rkam3c5vcom69c90667ec0, O_RDWR) failed: Permission denied (13) in Unknown on line 0 Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct (/opt/rh/php54/root/var/lib/php/session) in Unknown on line 0